Jazz and Wine 2011

Una serata tra cultura, musica ed enogastronomia

Venerdì 29 luglio 2011 a Penne, nella splendida cornice del giardino del Museo Archeologico G. B. Leopardi in Piazza Duomo, si terrà il concerto dei "Trem Azul". Si degusteranno i vini dell'Azienda Bosco Nestore.

  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Home La ferrovia Roma-Sulmona
Martedì 31 Mar 2020
La ferrovia Roma-Sulmona Stampa

Successivamente, la realizzazione della Roma-Sulmona fu particolarmente importante in quanto permise di collegare Pescara con Roma tramite un percorso di 240 chilometri: circa 100 chilometri in meno rispetto al tracciato che passava per L’Aquila. La nuova strada ferrata dette notevole impulso all’economia del territorio attraversato rompendo un millenario isolamento; nuove attività artigianali sorsero nei pressi degli scali più importanti. Essa fu realizzata in circa 4 anni (1884-1888) ed aperta ufficialmente il 28 luglio 1888.
In occasione del disastroso terremoto che colpì la Marsica il 13 gennaio 1915, la ferrovia fu di grande utilità. Immediatamente riparata dai danni, che anch’essa inevitabilmente aveva subito, consentì l’organizzazione dei soccorsi: nella desolazione del momento il treno rappresentò l’unica possibilità di comunicazione con il resto del mondo, favorendo l’arrivo di medici, infermieri e soccorritori.

Sfoglia i documenti:

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per avere più informazioni sui cookie accedi alla sezione Per saperne di più.

Per proseguire: .

EU Cookie Directive Module Information